L'INIZIATIVA
Lotta al tumore al seno: all'ospedale Cristo Re il 7 ottobre il corso per migliorare la collaborazione fra specialisti
Lotta al tumore al seno: all'ospedale Cristo Re il 7 ottobre il corso per migliorare la collaborazione fra specialisti

Lotta al tumore al seno: nell'ambito delle sue iniziative periodiche l'ospedale Cristo Re di Roma organizza il 7 ottobre il corso dedicato a "diagnosi e terapia della neoplasia mammaria: dalla mammografia tradizionale e con tomosintesi alla terapia".

L'iniziativa, sotto la responsabilità scientifica del dottor Aldo Giovanni Barnabà, primario del reparto di Radiologia dell'ospedale, è volta a consolidare e trasmettere agli operatori sanitari la consapevolezza, ormai riconosciuta in sede scientifica e clinica, che la neoplasia mammaria (la patologia neoplastica femminile più diffusa in Italia) debba essere affrontata sulla base di un percorso di solida collaborazione fra le diverse figure specialistiche delle aree diagnostiche e terapeutiche.

Questa consapevolezza ha consentito di raggiungere grandi risultati: «In Italia - ha ricordato il dottor Barnabà - si sono ammalate di tumore al seno nel 2016 50mila donne, con un picco che interessa la fascia di età fra 50 e 69 anni. Ma se 25 anni fa la guarigione non superava il 60 per cento, oggi si attesta fra l'80 e il 90 per cento".

In questo solco, il corso analizzerà e sottolineerà, anche sulla base dell'esame di casi clinici, il ruolo di figure professionali che vanno dal radiologo al chirurgo, dall'anatomopatologo al medico nucleare, dall'oncologo al radioterapista, tutti coinvolti in un percorso che, se esercitato in modo virtuoso, può garantire significativi risultati di diagnosi precoce e di contrasto della malattia: senza trascurare anche l'apporto dei medici di famiglia e dei ginecologi, che sono spesso il primo punto di contatto delle pazienti con questo percorso.

L'iniziativa intende anche mettere a fuoco la complessità delle fasi diagnostiche, sottolineando in modo particolare come esse debbano differenziarsi in relazione all'età e alle caratteristiche della paziente e mettendo in luce l'importanza del contributo offerto dalla mammografia 3D con tomosintesi.
I relatori saranno medici di riconosciuta esperienza: Assuntina Medoro, Donata Vaccaro, Paolo Belli, Girolamo Tartaglione, Fabiana Censi, Gianluca Franceschini, Alessandra Cassano, Sara Ramella.

L'iniziativa si svolgerà presso l'aula magna Giovanni Paolo II dell' ospedale Cristo Re, in via delle Calasanziane 25, a Roma, dalle ore 9 alle 17.

Mercoledì 4 Ottobre 2017, 16:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DIVENTA FAN DEL MATTINO
staibene.it