EMERGENZA TRASFUSIONI
Chikunguya, solidarietà dalle Regioni: già disponibili 849 sacche di sangue
Chikunguya, solidarietà dalle Regioni: già disponibili 849 sacche di sangue

Dopo lo stop alle donazioni per via dei focolai di Chikunguya a Roma e Anzio, è partita la gara di solidarietà: sono 849 le sacche di sangue già messe a disposizione da 10 Regioni per sopperire alle eventuali carenze di unità per le trasfusioni. 

A comunicarlo è il Centro Nazionale Sangue, che precisa come per il momento si siano rese disponibili Calabria, Molise, Emilia Romagna, Sicilia, Liguria, Lombardia, Marche, Provincia Autonoma di Trento, Veneto e Toscana, mentre le altre si stanno ancora organizzando anche con raccolte straordinarie.

Alcune sono state già inviate, mentre delle altre è in via di organizzazione il trasporto. «La gara di solidarietà, necessaria a garantire le trasfusioni ai pazienti del Lazio, è già scattata grazie alla collaborazione di tutte le Regioni e delle associazioni di volontariato» - ha detto il direttore del Centro Giancarlo Liumbruno. Domani saranno a Roma i rappresentanti delle associazioni da tutte le regioni coinvolte, per coordinare ulteriormente gli sforzi e arrivare a una soluzione rapida dell'emergenza.


«Grazie a tutti i donatori e le donatrici e alle Regioni d'Italia. Bell'esempio di unità e generosità del Paese» - ha commentato su Twitter il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

Giovedì 14 Settembre 2017, 18:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DIVENTA FAN DEL MATTINO
staibene.it