LA COPPIA
Sesso, gli andrologi: ecco le erbe anti-flop per lui
Sesso, gli andrologi: ecco le erbe anti-flop per lui

A Capodanno, anziché baciarsi sotto il vischio sarebbe meglio rincarare la dose e scambiarsi gli auguri sotto un bouquet di piante che aiutano l'amore. Può arrivare infatti dalle erbe una nuova speranza per chi soffre di eiaculazione precoce ma soltanto se l'andrologo ha escluso cause organiche e il problema dipende solo da ansia e stress. Stando ai dati presentati durante il recente Congresso della Società italiana di andrologia (Sia), dedicato interamente a natura, ambiente e alimentazione, un trattamento di tre mesi con un mix di estratti vegetali di griffonia, passiflora e valeriana, assunti sotto forma di integratori e prescritti dallo specialista, può infatti ridurre fino al 40% l'entità dei sintomi, migliorando la qualità della vita sessuale di coppia.

L'azione tranquillante e rilassante di Griffonia associata a Valeriana e Passiflora, affermano gli andrologi, può aiutare a rimanere più calmi e concentrati al momento di avere un rapporto sessuale, contrastando l'ansia da prestazione. È tuttavia
«imprescindibile la valutazione dell'andrologo di ciascun paziente, per capire se i sintomi hanno una causa organica specifica e poter così intervenire con la terapia più adeguata - raccomanda Alessandro Palmieri, Presidente Sia -. Il fai da te è quindi assolutamente sconsigliato perché esiste il rischio di affrontare un problema organico con prodotti a base di erbe che, pur essendo innocui, potrebbero rivelarsi del tutto inutili e ritardare l'accesso a cure farmacologiche efficaci»

«La Griffonia simplicifolia - spiega Palmieri - è un arbusto rampicante originario dell'Africa centrale e occidentale ricco di 5-idrossitriptofano, un amminoacido naturale, precursore della serotonina, un neurotrasmettitore importante per il tono dell'umore e per la regolazione del comportamento in caso di stress. A questa pianta si sono aggiunte Passiflora incarnata, che favorisce il relax senza dare sonnolenza e ha proprietà antidepressive con un'azione assimilabile all'uso di benzodiazepine, e Valeriana officinalis, il cui principio attivo ha un effetto calmante che agisce sull'ansia da prestazione». L'eiaculazione precoce è un problema che in Italia riguarda il 20/30% degli uomini sia giovani che di età più avanzata ma è ancora troppo sottovalutato: secondo recenti stime solo il 10% affronta il disturbo e va dallo specialista

Mercoledì 26 Dicembre 2018, 21:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DIVENTA FAN DEL MATTINO
staibene.it